Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Altri Sport
  4. Ginnastica: il Safeguarding office incontra i tecnici apicali

Ginnastica: il Safeguarding office incontra i tecnici apicali

Per una nuova alleanza contro ogni forma di abuso

(ANSA) - ROMA, 08 DIC - Il Safeguarding Office, l'organo d'ispirazione internazionale che la Federginnastica ha adottato per prima in Italia dallo scorso gennaio per fornire ascolto psicologico e supporto legale ad atlete e atleti, incontrerà in plenaria il prossimo 19 dicembre i tecnici apicali della Federazione per la nuova alleanza contro ogni forma di abuso.
    Indetta dal presidente Gherardo Tecchi, la riunione in modalità a distanza vedrà confrontarsi i componenti del Safeguarding office e i ruoli tecnici apicali delle diverse discipline federali ed i tecnici impegnati nelle attività delle squadre nazionali sulle modalità e linguaggi, tesi a creare nell'ambiente quegli anticorpi etici e professionali indispensabili per prevenire fenomeni distorsivi, comportamenti violenti e abusi d'ogni genere. Un confronto formativo e informativo che metterà al centro l'atleta e la sua tutela.
    "Il Safeguarding Office - ha detto Tecchi a margine dall'evento Ginnastica In festa Winter edition a Rimini - sta facendo un lavoro prezioso a supporto di tutto il movimento della ginnastica italiana a tutela di atlete e atleti che sono da sempre al centro del nostro progetto. Ho fortemente voluto l'assemblea straordinaria con tutti i tecnici a livello apicale in programma nei prossimi giorni. Sono sicuro che sarà un momento di confronto costruttivo per ripartire insieme con più forza".
    In attesa della riunione e dell'ufficializzazione, a metà dicembre, nel prossimo Consiglio Direttivo Federale, di una serie di altri dieci rivoluzionari progetti operativi, prosegue l'attività del Safeguardin Office. Sono numerosi i ginnasti ascoltati dai componenti dell'ufficio presieduto dal prof.
    Pierluigi Matera: persone coperte dall'anonimato, nella più assoluta riservatezza, si sono rivolte all'S.O. per superare situazioni di disagio più o meno gravi. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie