Calcio
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Calcio
  4. Champions League: Atletico Madrid-Milan 0-1

Champions League: Atletico Madrid-Milan 0-1

Rossoneri ancora in corsa per 8/vi, decisiva gara col Liverpool

Champions League, Atletico Madrid-Milan  0-1 LA CRONACA

Un ragazzo venuto dal nulla, che nella vita ha sofferto, faticato, si è sacrificato e a 30 anni ha coronato il sogno di vestire la maglia del Milan, per poi riuscire nell'incredibile: regalare una speranza nel miracolo Champions ai rossoneri. Messias Junior segna il gol decisivo al 42' del secondo tempo, a Madrid, contro l'Atletico nel suo primo tiro in porta con la maglia del Diavolo. Tre punti fondamentali, la prima vittoria in questa Champions dei rossoneri che si portano a quattro punti, pari merito con i colchoneros. Il Porto, a quota cinque, battuto dal Liverpool, giocherà contro l'Atletico. Il Milan ospiterà gli inglesi già qualificati sperando nel colpaccio incredibile, quasi impossibile, di centrare gli ottavi. La squadra di Pioli è viva, combatte, è capace di aspettare.

"E' stata una cosa di istinto. Ho iniziato la giocata, poi è arrivato il cross e non ci ho pensato due volte. Ero sereno di testa e quando sei sereno di testa puoi fare grandi cose": Junior Messias racconta così il gol a tre minuti dalla fine che ha messo ko l'Atletico a Madrid. "Dedico il gol alla mia famiglia e ai miei amici in Brasile. Ma soprattutto a chi mi dato fiducia, mi ha portato al Milan e ha creduto in me. Venivo da un percorso diverso da altri. Dedico questo gol a loro". E' suo l'1-0 che ha deciso la partita, alla prima conclusione con la maglia del Milan. "E' la cosa più importante che mi è successa finora. L'umiltà - sottolinea Messias a Prime Video - deve essere una costante. Non puoi abbatterti quando ci sono le critiche e non devi esaltarti quando ci sono i complimenti. Bisogna continuare con l'equilibrio giusto".

"E' stata una vittoria ottenuta alla fine di una prestazione importante, nella quale i ragazzi hanno mostrato personalità e coraggio, giocando con intensità e qualità. Ci hanno sempre creduto". Stefano Pioli è giustamente felice, al microfono di Prime Video, dopo il successo sul terreno dell'Atletico Madrid che tiene ancora vive le speranze europee del Mila, che dovranno passare per la sfida con il Liverpool nell'ultima giornata della fase a gironi della Champions. Messias, l'autore del gol, è l'attaccante brasiliano in prestito dal Crotone. La sua "è una bellissima storia ed è solo all'inizio - assicura Pioli - questo gol gli darà consapevolezza, è un giocatore con ottime qualità". "Il rinnovo? Con la società c'è stima ed empatia reciproca, è il lavoro che fa la differenza e soprattutto i risultati. Lavoriamo ancora così ed il resto arriverà" ha concluso l'allenatore del Milan.

87' GOL! Atletico-MILAN 0-1! Messias fa impazzire i tifosi rossoneri col colpo di testa che batte Oblak sul cross dalla sinistra di Kessié! Grave errore della difesa di casa che lascia libero il brasiliano in area piccola e Milan in vantaggio!

Le formazioni
    Atletico Madrid: Simeone sceglie un 3-5-2: Oblak - Savic, Gimenez, Hermoso - Llorente, Lemar, Koke, De Paul, Carrasco - Suarez, Griezmann. A disposizione: Lecomte, Kondogbia, Correa, Renan Lodi, Herrera, Cunha, Vrsaljko, Fran Gonzalez.
    Milan: 4-2-3-1 per Pioli: Tatarusanu - Kalulu, Kjaer, Romagnoli, Hernandez - Kessié, Tonali - Saelemaekers, Krunic, Diaz - Giroud. A disposizione: Mirante, Desplanches, Bennacer, Ballo-Touré, Ibrahimovic, Leao, Florenzi, Maldini, Messias, Bakayoko, Gabbia.
    Arbitro: Vincic (Slovenia).
    
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie