Tim, a Trento primo switch-off della rete in rame

Siglato con Provincia e Comune accordo di cooperazione digitale

(ANSA) - TRENTO, 03 MAG - Parte da Trento il processo di spegnimento della rete in rame di Tim in Italia. La centrale di Mattarello, che serve un'importante area a sud della città, è la prima a livello nazionale interamente cablata in fibra con tecnologia Fiber to the home (FTTH) e, quindi, tutta la clientela servita dalla centrale potrà migrare sulla nuova rete con il conseguente 'switch-off' del rame. Grazie a questa operazione, la centrale servirà direttamente abitazioni e uffici con collegamenti superveloci (fino a 1 GB).
    L'iniziativa è stata annunciata in occasione della firma dell'accordo per la cooperazione digitale siglato da Maurizio Fugatti, presidente della Provincia Autonoma di Trento, Franco Ianeselli, sindaco di Trento, e Luigi Gubitosi, amministratore delegato di Tim. L'intesa ha l'obiettivo di sviluppare una collaborazione tra istituzioni, imprese e associazioni al fine di accelerare la digitalizzazione del territorio. Grazie al completamento in FTTH della centrale di Mattarello, che serve circa 2.000 linee telefoniche nella circoscrizione, Tim promuove il passaggio ai servizi ultrabroadband di tutti i clienti serviti da questa infrastruttura, inclusi quelli con altri operatori. Il processo di migrazione avverrà progressivamente sulla base delle adesioni della clientela. L'accordo punta a informare i cittadini e promuovere nella comunità i benefici che derivano dall'adozione delle nuove tecnologie. Il Comune di Trento, inoltre, con l'obiettivo di creare sempre più strutture e servizi online, svilupperà una serie di iniziative specifiche.
    "La digitalizzazione del Trentino è una priorità per la Provincia, che intende fornire una connessione stabile e ultra veloce a cittadini e imprese", commenta Fugatti. "Abbiamo l'obiettivo di diventare la prima 'Digital Smart Land' dell'arco alpino, un territorio digitalmente intelligente, inclusivo e sostenibile".
    "L' iniziativa - sottolinea Ianeselli - dà agli abitanti di Mattarello la possibilità straordinaria di sperimentare il digitale di un futuro che speriamo sia prossimo e concreto per tutti i cittadini. Una volta che questo progetto sarà realizzato, Mattarello sarà un'avanguardia nazionale nella transizione digitale". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere

        Qualità Alto Adige




        Modifica consenso Cookie