Trentino AA/S

Incendio boschivo per rogo del Sacro Cuore fuori controllo

Incidente la scorsa notte durante tradizione sudtirolese

(ANSA) - BOLZANO, 14 GIU - Un incendio boschivo è scoppiato la scorsa notte per un rogo del Sacro Cuore fuori controllo sopra Favogna, sul confine tra l'Alto Adige e il Trentino. Per spegnere le fiamme è anche intervenuto un elicottero. Ieri sera, in Alto Adige, si è ripetuta la tradizione dei fuochi del Sacro Cuore che vengono accesi sui monti in segno di fedeltà agli ideali tirolesi, a ricordo di un voto fatto nel 1796 dal capopopolo Andreas Hoferin occasione di un attacco, poi respinto, dei francesi. Sulle montagne vengono così accesi dei roghi.
    Sopra Favogna dei fuochi a forma di aquila tirolese, probabilmente per una raffica di vento, si sono estesi sulla zona boschiva limitrofa. I corpi dei vigili del fuoco volontari di Magrè con i plotoni di Favogna, Penone e Curon con il supporto del soccorso alpino sono impegnati nella zona impervia.
    I vigili del fuoco hanno lavorato durante tutta la notte per contenere le fiamme e questa mattina sono iniziate le operazioni di spegnimento con il supporto di un elicottero.
    Sono complessivamente 20 corpi dei vigili del fuoco in Alto Adige allarmati nella scorsa notte per presunti incendi. Per fortuna la maggior parte si sono rivelati essere falsi allarmi o fuochi controllati per il Sacro Cuore e non si è reso necessario un intervento dei vigili del fuoco. Diversa la situazione a Favogna. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie