Covid: Barmasse, Valle d'Aosta prima in uso monoclonali

Ne hanno beneficiato 74 pazienti. 'Evitati 50 ricoveri'

   La Valle d'Aosta è la prima regione italiana per utilizzo della terapia anti Covid con anticorpi monoclonali. Lo ha spiegato oggi in una conferenza stampa l'assessore regionale alla sanità Roberto Barmasse. "La somministrazione dei monoclonali - ha spiegato - ha evitato 40-50 ricoveri".
    Secondo i dati forniti dal direttore generale dell'Azienda Usl ne hanno beneficiato 74 pazienti "a fronte dei 114 somministrati in Piemonte che, come popolazione, è 34 volte la Valle d'Aosta", ha precisato. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie