San Ginesio

Marche

Nel cuore del Parco dei Monti Sibillini sorge la cittadina di San Ginesio, annoverato tra i “Borghi più belli d’Italia” e Bandiera Arancione del Touring Club. 

La posizione in cui si trova il borgo gli ha donato il soprannome di “balcone sui Sibillini” perchè regala un ampio ed armonico panorama che va dal Monte Conero, ai Monti Sibillini al Gran Sasso. 

San Ginesio è circondato da una cinta muraria quattrocentesca, intervallata da porte d’accesso, quattro delle quali sono arrivate fino ai giorni nostri: Porta Picena (o Nuova), Porta Ascarana, Porta Offuna e Porta Alvaneto. 

La piazza principale del borgo è dedicata ad Alberico Gentili (giurista internazionale a cui San Ginesio diede i natali), la cui statua troneggia al centro della piazza. In questa piazza sorgono il Teatro Leopardi (realizzato nel 1800), il Museo Civico Scipione Gentile, che raccoglie sculture e iscrizioni romane, reperti piceni e alcuni dipinti, e la Chiesa o Collegiata di Santa Maria Assunta. Quest’ultima fu edificata nell’XI secolo ed è l’unico esempio delle Marche di edificio in stile gotico fiorito; la facciata è stata realizzata in cotto, mentre l’interno è decorato con opere di De Magistris, Pomarancio e della scuola del Perugino e, sotto l’altare, sono conservate le reliquie di San Ginesio.

La Chiesa di San Francesco è invece la costruzione più antica del borgo, risale all’anno Mille e, all’interno, è decorata con una serie di affreschi raffiguranti la vita del Santo in stile tardo gotico e rinascimentale. Nel medioevo però questa Chiesa svolse un ruolo non solo religioso: era utilizzata anche per le assemblee cittadine e, al suo interno, era custodita l’urna con la quale erano sorteggiati i cinque Difensori o Priori della città.

Molto caratteristico è anche l’Ospedale dei Pellegrini, realizzato nel XIII secolo con un doppio ordine di logge, ed era un luogo di riparo e riposo per i pellegrini che si dirigevano a Loreto o a Roma.

Nel mese di agosto il borgo si anima con le diverse rievocazioni storiche medievali, come il Palio, Medievalia e la Battaglia della Fornarina.

I suggeriti di ANSA ViaggiArt


Modifica consenso Cookie